Righe Indie

Leggere righe tra le righe

Guastalla è più bella col sole. ci vediamo il 3 giugno all’Handmade Festival aprile 30, 2012

Filed under: Uncategorized — righeindie @ 10:34 am
Tags:

dalla fanpage di http://www.facebook.com/handmadefestival

Ciao a tutti,
è con enorme dispiacere che vi informiamo che la sesta edizione dell’Handmade Festival programmata per domani è rimandata a Domenica 3 Giugno.
Siamo stati costretti a prendere repentinamente questa decisione in base alle pessime previsioni del meteo. Per essere sicuri abbiamo voluto sentire direttamente il parere dell’ARPA (l’azienda regionale prevenzione e ambiente dell’Emilia Romagna) la quale ci ha assicurato un’altissima probabilità di precipitazioni per domani su Guastalla. Così, tenendo conto della bellissima nuova location che abbiamo in gestione quest’anno (un parco attrezzatissimo con due palchi all’aperto), il grande lavoro di organizzazione dietro i live delle dodici band in cartellone, della preparazione meticolosa di un festival per cui abbiamo faticato negli anni e in cui crediamo tanto, la scelta di rimandare questa festa alla prima domenica di Giugno ci sembra il regalo più grande che possiamo fare a voi e a noi. Regalo che una giornata brutta avrebbe rovinato definitivamente. Il cast è confermatissimo e continueremo a darvi informazioni durante questo mese sul nostro sito e su facebook. Voi, per quanto nelle vostre possibilità aiutateci a spargere questa notizia, è il primo passo per rendere la giornata di festival a Giugno più grande e più bella. Tranquilli, solo un altro mese e poi sarà stupendo.

 

A Buzz Supreme e Sfera Cubica ci porta al San Miguel Primavera Sound e all’Optimus Primavera Sound aprile 25, 2012

Filed under: A Buzz Supreme,Indie,Live,Righe,rock,Sfera Cubica,Trovarobato — righeindie @ 10:58 am
Tags:

SFERA CUBICA è la nuova società cooperativa di servizi musicali che nasce dall’incontro de La Famosa Etichetta Trovarobato con alcuni professionisti del settore, con il desiderio di fondersi in un’unica grande realtà che possa offrire una completa copertura lavorativa su gran parte della filiera musicale: ufficio stampa, social & digital media marketing, booking, organizzazione eventi, etichetta discografica e progetti radiofonici.  A BUZZ SUPREME è un’agenzia italiana di promozione, management ed edizioni musicali con grande esperienza nel settore musicale indipendente. A Buzz Supreme e Sfera Cubica sono gli uffici stampa che rappresentano, in Italia, il San Miguel Primavera Sound e l’Optimus Primavera Sound, due prestigiosi eventi internazionali, coordinandosi con l’ufficio stampa spagnolo e quello portoghese.

Un breve ma necessario riepilogo della maggiori novità riguardanti la dodicesima edizione del SAN MIGUEL PRIMAVERA SOUND di Barcellona, in programma dal 30 maggio al 3 giugno, e della prima edizione dell’OPTIMUS PRIMAVERA SOUND, dal 7 al 10 giugno a Oporto. Dalla musica indie all’avanguardia, con attenzione alle migliori proposte elettroniche, il SAN MIGUEL PRIMAVERA SOUND porterà a Barcellona più di un centinaio tra le migliori proposte musicali del momento.

ALCUNI TRA GLI ARTISTI PRESENTI AL SAN MIGUEL PRIMAVERA SOUND
Mercoledì 30 maggio: BEACH FOSSILS, BLACK LIPS, JEREMY JAY, ST. ETIENNE
Giovedì 31 maggio: BEIRUT, FRANZ FERDINAND, GRIMES, JOHN TALABOT, LEE RANALDO, REFUSED, RUSTIE, WILCO
Venerdì 1 giugno: BENGA, CODEINE, DEATH IN VEGAS, DIRTY BEACHES, MARIANNE FAITHFULL, MELVINS, SBTRKT, THE CURE, WAVVES
Sabato 2 giugno: BEACH HOUSE, BJÖRK, BUFFY SAINTE-MARIE, DEMDIKE STARE, KINGS OF CONVENIENCE, MICHAEL GIRA, NEON INDIAN, SCUBA, SHELLAC, THE WEEKND, WASHED OUT, YO LA TENGO
Domenica 3 giugno: BLACK LIPS, KING OF CONVENIENCE, RICHARD HAWLEY, YANN TIERSEN
Per il programma completo clicca qui: http://www.sanmiguelprimaverasound.es/programacion?lang=en

I LUOGHI DEL FESTIVAL: IL PARC DEL FORUM

I principali eventi del San Miguel Primavera Sound si terranno all’interno del Parc del Fòrum, un luogo molto ampio, perfettamente adatto a tutte le esigenze del festival, sito inoltre in una zona della città estremamente ben collegata. All’interno troveranno posto tutti i palchi del festival:
San Miguel stage: il palco degli headliner, al centro dell’area
Llevant stage: il secondo palco per gli headliner, di fronte al mare
Ray-Ban stage: seduti, di fronte al mare, questo palco offre una programmazione di band internazionali ben affermate e include concerti di band in cui l’organizzazione del festival crede intensamente
All Tomorrow’s Parties stage: di nuovo di fronte al mare, la direzione artistica di questo palco è gestita dallo staff dell’ATP
Pitchfork stage: come da nome, la direzione del palco è affidata alla redazione di Pitchfork
VICE stage: dal 2007, la redazione di VICE seleziona artista spagnoli ed internazionali per una programmazione di tendenza
adidas Original stage: è il palco degli artisti collegati al PrimaveraPro, che vede l’alternanza di showcase realizzati da fenomeni musicali su punto di esplodere
Rockdelux stage (auditorium): l’auditorium del Parc, dall’acustica formidabile.

I LUOGHI DEL FESTIVAL: PRIMAVERA A LA CIUTAT
La novità di maggior rilievo del San Miguel Primavera Sound 2012 è l’espansione di Primavera a la Ciutat, che quest’anno aumenterà considerevolmente il suo campo d’azione con un nuovo concetto di base: un evento su grande scala aperto a tutta la popolazione di Barcellona, all’interno della città stessa. Il Passeig Lluis Compants nella zona dell’Arc del Triomf di Barcellona sarà sede di due giorni di concerti per le giornate inaugurali e di chiusura del festival, rispettivamente il 30 maggio e il 2 giugno. Diversi artisti spagnoli e internazionali si esibiranno su questo luogo emblematico e ricco di storia, tra questi il compositore e multistrumentista Yann Tiersen, il californiano residente a Berlino Jeremy Jay, la band britannica Saint Etienne che presenterà il suo primo disco in studio degli ultimi sette anni, e I Wedding Present che suoneranno per intero il loro album “Seamonsters”. Oltre agli spettacoli presso l’Arc De Triomf, San Miguel Primavera a la Ciutat offrirà anche altre attività, come Primavera al Parc, Primavera als Clubs, San Miguel Primavera als Bars e Primavera a Viva Veu e la mostra itinerante di manifesti concertistici Flatstock.

PRIMAVERA PRO – PALCO adidas Originals
San Miguel Primavera Sound ospiterà anche la terza edizione di PrimaveraPro, il meeting internazionale dell’industria musicale che si svolgerà a Barcellona dal 30 maggio all’1 giugno e che s’incentra sugli showcase di band emergenti che aspirano a entrare nel mercato musicale.
Gli artisti si esibiranno sul palco adidas Originals nel Parc del Fòrum. Dall’Olanda ci saranno i Rats On Rafts, mentre sarà La Famosa Etichetta Trovarobato a rappresentare l’Italia con Boxeur The Coeur, progetto solista di Paolo Iocca (ex Franklin Delano, Blake/e/e/e) e King Of The Opera, il nuovo progetto di Alberto Mariotti aka Samuel Katarro. La Polonia parteciperà per la seconda volta, portando stavolta Ed Wood e Kristen. Sarà presente anche il Lussemburgo con due proposte: Mutiny On The Bounty e Inborn!

GLI ARTISTI SPAGNOLI AL PRIMAVERA SOUND
La sezione di artisti nazionali spagnoli è estesa come ogni anno, e stavolta la band di Granada Grupo de Expertos Solynieve presenteranno il loro nuovo disco, Christina Rosenvinge ripercorrerà la sua carriera in compagnia della sua band, i Bigott da Saragozza porteranno uno dei dischi dell’anno e ci sarà un concerto esclusivo del catalano Refree, che includerà brani dalla sua carriera decennale. Suoneranno sul palco del San Miguel Primavera Sound 2012 anche La Estrella De David, The Right Ons, il duo Atleta e rivelazioni come Doble Pletina, Beach Beach e Unicornbot.

L’ELETTRONICA
La rappresentanza elettronica tra gli ospiti del festival è capeggiata dal celebre DJ e produttore Erol Alkan e dai live act dei maghi del breakbeat: Rustie e Benga. Un’altra delle grandi attrattive di quest’edizione è John Talabot di Barcellona che suonerà dal vivo il suo album d’esordio, mentre sarà presente anche Pional di Madrid, un altro artista che sta spopolando in patria. Gli Aeroplane, i The Field e un altro grande nome del momento, il britannico Scuba, sono alcuni degli spettacoli più ballabili del festival.

ALL TOMORROW’S PARTIES

Nel 2012 l’organizzazione di All Tomorrow´s Parties continuerà a portare al festival alcune delle proposte più rischiose, tra i quali vedremo la visita di Lee Ranaldo (Sonic Youth) che presenterà il suo nuovo album solista, l’elettronica sperimentale di Demdike Stare, la band statunitense dei Tall Firs dalla prestigiosa etichetta Static Peace!, e il power trio dei Shellac, la band di casa. 
Poiché il festival non vive di soli pop e rock, nel corso della settimana ci saranno anche concerti di bruppi hip-hop come Danny Brown e i Death Grips, il desert rock dei Bombino e la fusione di suoni africani e centroafricani degli Afrocubism in quello che sarà uno dei loro ultimi concerti.

http://www.sanmiguelprimaverasound.es

OPTIMUS PRIMAVERA SOUND
Optimus Primavera Sound, che si terrà dal 7 al 10 giugno ad Oporto, accoglierà, nell’enorme Parque da Cidade, i principali eventi del festival. Domenica 10 giugno lo spirito del Primavera Sound si sposterà all’interno della città portoghese per celebrare l’ultima giornata di concerti.
All’interno del lungo elenco di nomi confermati si distingue la presenza dell’artista islandese Björk che presenterà “Biophilia”, un’opera che si sposta oltre i limiti degli album tradizionali trasformandosi in un contenitore multimediale, insieme allo spettacolo esclusivo offerto dai Flaming Lips, da sempre una sicurezza quando si parla di “spettacolo”.
Ulteriori incentivi per non mancare all’appuntamento portoghese: il concerto del crooner contemporaneo Rufus Wainwright and his Band, che presenterà l’album più pop di tutta la sua recente produzione, e pesi massimi del pop e del rock internazionale come i Wilco di Jeff Tweedy, Death Cab For Cutie, Explosions In The Sky, i ricostituiti The Afghan Whigs, The xx e il leader dei Neutral Milk Hotel.
Anche l’elettronica troverà il suo spazio ad Optimus Primavera Sound: sarà possibile assistere al set del noto e iperattivo DJ britannico Erol Alkan, allo showcase della label Numbers (con Jackmaster, Oneman, Deadboy e Redinho), al live show del barcellonese John Talabot (al momento uno degli artisti elettronici più seguiti grazie al suo recente album d’esordio), ai set di Forest Swords e Demdike Stare.

ALCUNI TRA GLI ARTISTI PRESENTI ALL’OPTIMUS:
Giovedì 7 giugno: SUEDE, EXPLOSIONS IN THE SKY, THE RAPTURE, YANN TIERSEN.
Venerdì 8 giugno: THE FLAMING LIPS, WILCO, RUFUS WAINWRIGHT AND HIS BAND, M83, THE WALKMEN.
Sabato 9 giugno: BJÖRK, THE XX, DEATH CAB FOR CUTIE, THE WEEKND, THE AFGHAN WHIGS.
Domenica 10 giugno: JEFF MANGUM (NEUTRAL MILK HOTEL), THE OLIVIA TREMOR CONTROL (entrambi con posti limitati)
Per il programma completo clicca qui: http://optimusprimaverasound.com/programacion?lang=en

L’organizzazione del festival ha presentato la location dei quattro palchi che ospiteranno le principali band presenti in cartellone nei giorni 7, 8 e 9 giugno, nel Parque da Cidade. Il palco principale si chiamerà Optimus e dividerà i grandi spettacoli con il palco Primavera. Il palco ATP sarà curato dai promotori britannici di All Tomorrow’s Parties, noti per l’organizzazione dei festival omonimi. Il quarto palco unirà artisti di forte attualità concentrandosi poi nelle ultime ore della notte su concerti e DJ set che abbiano il ballo come comune denominatore. Domenica 10, ultimo giorno del festival, lo spirito Primavera Sound si sposterà verso la città di Oporto.
Allo scopo di fornire al pubblico del festival un’esperienza globale dell’evento, l’organizzazione dedicherà speciali attenzioni alla cura estetica degli spazi interni al Parque da Cidade. Per questo scopo è stato presentato il progetto scenografico promosso dall’artista plastico João Paulo Feliciano, che si occuperà della direzione artistica di questa prima edizione del festival e darà un apporto essenziale rendendo l’aspetto estetico uno dei principali attributi di Optimus Primavera Sound. http://optimusprimaverasound.com

 

 

Garrincha Libera Tutti

Filed under: free download,Garrincha,Indie,mp3,Musica,pop,Righe — righeindie @ 9:41 am
Tags:

Per festeggiare l’Anniversario della Liberazione d’Italia, Garrincha dischi “libera” tutto il suo catalogo per un giorno.
Il 25 aprile da mezzanotte a mezzanotte saranno disponibili in freedownload da garrinchadischi.bandcamp.com tutti i titoli dell’etichetta, compresi “Sono solo matti miei”, esordio solista del fondatore della label Matteo “Costa” Romagnoli (in uscita il 20 aprile) e la ristampa di “Welfare pop”, primo EP de Lo Stato Sociale, rimasterizzato e impreziosito da due bonus track per l’occasione.

Qui sotto una panoramica di tutto ciò che vorrete/dovrete scaricare. Per fare come da bambini con le figurine “ce l’ho ce l’ho mi manca”.

Buona Liberazione a tutti da Righe Indie.

 

Per emozionarsi non serve la licenza media aprile 5, 2012

Un sabato che non t’aspetti, col caldo che ti trascina fuori e ti fa ritrovare dentro una manifestazione antifascista. Ti porta in centro a disperderti tra un ritrovo di 500 antiche e due matrimoni con le spose vestite malissimo. Il caldo di Perugia è diverso da quello siciliano, si appiccica e ti porta dentro qualche bar a chiedere qualcosa di fresco, fin quando non sei già dentro l’happy hour, come direbbe quello. E proprio emiliano è il destino di questo mese che sta per finire. Stasera all’Urban ci sono gli Offlaga Disco Pax e noi non possiamo perderli.  La sera si è rinfrescata , ma ci si veste leggeri per aspettare che il destino non faccia qualche scherzo. Come un concerto che inizia tardissimo e non è un pesce d’aprile, anche se è scoccata già da molto la mezzanotte.  Il locale non è pienissimo, ma è colmo di impazienza e di aspettative. Il nuovo  lavoro degli ODP ci è rimasto tra lingua e palato, non è ancora stato assorbito, e in fondo sappiamo di essere lì per sentire quelle note ormai conosciute. A volte, pensiamo che è quasi impossibile conoscere a memoria le canzoni di Max Collini, Enrico Fontanelli e Daniele Carretti. Sarà che le poesie non ci sono mai piaciute, ma quelle sono odi dall’accento al sapor di tigella e la gente canta, recita con il gruppo. C’è l’insegna con il loro nome, c’è Collini con una maglietta dei Diaframma e Carretti con quella dei Bright Eyes. Il leggio con Cronaca Vera e le mollette che sembrano tenere strette quelle parole che, in realtà, volano e arrivano dritte e ti riempiono le orecchie e gli occhi. Davanti al palco c’è una valigetta, un dizionario di italiano, il Toblerone e ci siamo noi attenti a non distrarci, a carpire ogni momento, a sorridere ad ogni movimento della band, agli occhi sgranati del cantante, pupille che scrutano il pubblico e sorridono a chi ci sta accanto. Noi ci guardiamo con l’empatia di chi sa cosa significhi stare questa sera qui. Si inizia con  Palazzo Masdoni del nuovo disco ”Gioco di Società”, seguita da quella che preferiamo, di questo ultimo lavoro, Respinti all’uscio , salto indietro, ma neanche troppo e appare  Lungimiranza (e scopriamo solo ora a chi si riferisca ed è un’epifania) e Dove Ho Messo La Golf?, entrambe tratte da “Bachelite” (2008). Piccola Storia Ultras e Cinnamon e lì ci si aspetta una cascata di caramelle pronte da prendere, ma oggi non va così, e Collini continua a cantare con Parlo da solo, Cioccolato I.A.C.P. e cala un silenzio da brividi, interrotto alle prime note di Tono Metallico Standard e lì si sorride e al posto del bip finale si vorrebbe gridare quel nome che tutti sanno. Sequoia e Tulipani ancora del nuovo album e Onomastica per finire. Ma nel bis c’è Robespierre e grazie Offlaga di averci bombardato il cuore!

Foto di Riccardo Ruspi.