Righe Indie

Leggere righe tra le righe

No Bavaglio maggio 23, 2010

Filed under: Indie,Righe,Uncategorized — righeindie @ 4:24 pm
Tags:

Le Righe hanno firmato ed invitano tutti i lettori anonimi e i commentatori fedeli, a seguire l’esempio.

http://nobavaglio.adds.it/

 

La libertà è partecipazione informata.

Annunci
 

Born Free. Born Redhead maggio 8, 2010

Filed under: M.I.A.,Musica,Righe,Video — righeindie @ 1:04 pm
Tags:

M.I.A., all’anagrafe Mathangi “Maya” Arulpragasam, è una rapper, ma noi, vogliamo consigliarvi la visione del nuovo e, a quanto pare, scomodo video della cantante, Born Free, sul sito http://www.miauk.com/

Aspettiamo i vostri commenti.

 

Scarica “L’Amore”

Filed under: Concerto,Indie,Le Strisce,Live,mp3,Musica,pop,Righe,rock,Video — righeindie @ 12:46 pm
Tags:

Si chiama così il nuovo singolo de Le Strisce che, potete scaricare su iTunes. Il brano è la traccia numero 7 dell’album Torna Ricco e famoso, in uscita il 25 maggio per EMI. Noi delle Righe li abbiamo conosciuti con Marta, ma per presentare meglio il gruppo, vogliamo riproporvi quello che dicono direttamente Davide, Enrico, Andrea, Zoid e Raffaele:

Chi cazzo sono Le Strisce!? Siamo 5 ragazzi di Napoli,studenti fuori corso, lavoratori occasionali,artisti occasionali,aspiranti poetucoli da strapazzo che sognano in grande. Sogniamo la musica,quella vera…Quella che di notte prendi un thè con John Lennon che ti invita a farti un foro sulla testa per far uscire i pensieri cattivi”.

Se volete vederli dal vivo, il prossimo concerto sarà il 12  giugno al Blackout di Roma, intanto vi invitiamo a tenerli sott’occhio sul web

Sito ufficiale http://www.lestrisce.it/

Myspace http://www.myspace.com/lestrisce

Facebook http://www.facebook.com/lestrisce

Twitter http://twitter.com/lestrisce

Vi lasciamo all’amore che “crea disordini e complicazioni“…

 

 

Io, lui e L’Altra maggio 7, 2010

Filed under: Indie,L'Altra,Live,mp3,Righe,rock,Video — righeindie @ 2:43 pm
Tags:

Non è il solito triangolo amoroso, ma sarebbe il gruppo musicale perfetto per una storia a due. L’Altra è una band di Chicago che, mischia indie rock, elettronica e un pizzico di pop. Nasce nel 1999 con Ken Dyber, Eben English, Lindsay Anderson e Joseph Desler Costa. Pubblicano, per Aesthetics, S/T EP (1999), Music of a Sinking Occasion (2000), In The Afternoon (2002) e Ouletta 7″ (2002) e per Hefty Records, Different Days e Bring On Happiness EP, entrambi nel 2005. Dopo il susseguirsi di lavori da solista e vari cambi dei membri della band, l’Altra, oggi, è composta da Lindsay Anderson e Joseph Desler Costa. Ne parliamo, perché sta per uscire, per Crooked House, il nuvo album Telepathic,  il duo ci regala il nuovo singolo, Winter Loves Summer Sun,  da scaricare direttamente dal loro sito. http://www.laltramusic.com/

Le Righe vogliono condividere con voi, Black Arrow. Live a Tokyo.

 

 

Panic at Shindy

Filed under: A Toys Orchestra,Beatrice Antolini,Righe,Uncategorized,Vicenza,Zen Circus — righeindie @ 12:41 pm
Tags:

Le Righe in trasferta a Vicenza in data 16 Maggio per un pomeriggio-sera-notte in compagnia di Red Worms Farm, Beatrice Antolini, A Toys Orchestra, Frigidaire Tango e Zen Circus . Gli artisti si esibiranno dalle 17:30 al Giardino del Teatro Astra, in Contra’ Barche n.53, grazie ad una collaborazione dello Shindy Club di Bassano e del Panic Jazz Club di Marostica.
Dai che ndemo?

 

Rocca, dimmi chi sei maggio 5, 2010

Filed under: Indie,Milano,mp3,Musica,pop,Righe,Rocca — righeindie @ 11:14 am
Tags:

Tutto inizia con un accidentale incontro in una di quelle playlist invernali, consigliate da amici di amici. Le Righe trovano la colonna sonora adatta a questo posto, la caricano su youtube, e poi la canticchiano ogni giorno, per non prendersi troppo sul serio. Solo oggi, ci accorgiamo di non aver mai parlato di Rocca, cantautore umile di origine milanese, con chitarra e voce melodica alla Dente. Sarebbe la compagnia ideale per un falò tra amici, pomiciate estive e birre ghiacciate. Dimmi chi sei e ti dirò chi sei, è un album fresco, con parvenze malinconiche, come Se a Milano ci fosse il mare, che ci rimanda a un pezzo de “Il dolore Perfetto” di Riccarelli.  La leggera utopia di Vedrai, vedrai, quasi a sottolineare che, in fondo, occorre credere che un mondo migliore sia possibile. E poi, Il coinquilino,  con il ritornello “non pagare il canone Rai” arriva come protesta di una generazione ormai andata. Difetto e il cinico  “posso vivere senza rendere conto a nessuno”, quasi fosse un sibilato urlo alla società, alla voglia in un’anarchia impossibile, alla strafottenza di quello che c’è e che non è possibile avere, uno storpiato grido all’Across the Universe “Nothing’s gonna change my world”. Il resto del disco vogliamo non anticiparlo, ma vi consigliamo di non fermarvi al primo ascolto. Dimmi chi sei e ti dirò chi sei entra piano, penetra come parole d’incorragiamento dette da un amico durante una notte insonne. Segnatevi il nome Alessandro Rocca, noi speriamo di sentirne parlare ancora, intanto scaricate l’album (qui) e poi diteci.

Non abbiamo scordato di rivelarvi la nostra colonna sonora, è solo che volevamo finire in bellezza.

 

 

E il tuo cervello?

Filed under: Atari,Indie,mp3,Musica,pop,Righe — righeindie @ 10:13 am
Tags:

Player 1 e Player 2 ritornano! Il duo partenopeo meglio conosciuto come ATARI scende nuovamente in campo, con un nuovo disco prodotto da FreakHouse Records. Il mix di pop ed elettro-rock del primo album, Sexy Games for Happy Families (2008), ci obbliga a consigliarvi di scaricare gratuitamente il nuovo singolo If My Brain Was a Program. Ascoltate le Righe. Ascoltate gli ATARI.

Free Download su http://www.weareatari.net/