Righe Indie

Leggere righe tra le righe

Soon Soon Soon febbraio 28, 2010

Filed under: Canadians,Dietnam,Dumbass,Indie,mp3,Musica,Righe,rock,Video — righeindie @ 2:59 pm
Tags:

Mentre gli italiani guardano le Olimpiadi a Vancouver, i canadesi si domandano chi siano questi “Canadians“, il cui hashtag sta spopolando su twitter. Loro, non hanno bisogno di presentazioni, e il loro ritorno è  una graditissima sorpresa. Il nuovo album  è arrivato davvero presto presto presto, per chi ancora sta masticando “A sky with no stars” del 2007. “The fall of 1960”, questo il nome, è in uscita per Ghost Records e disponibile dal 9 aprile. E alla faccia di tutti gli indie snob, noi di Righe Indie, non riusciamo a rimanere atarassici ai cori di The Richest Dumbass In The World. La “redazione” ancheggia, come bambine vanitose davanti allo specchio con spazzola in mano, senza sentirsi poi tanto stupide. Un assaggio del lavoro di Dietnam e compagni, ce lo concede Rockit, nella compilation vol. 16, con “Leave no trace”.  Mentre cantiamo e aspettiamo impazienti, godetevi l’intervista di qualche anno fa a Massimo Fiorio su AllMusic.

 

 

Il Principe Senza Clyde febbraio 26, 2010

Filed under: Bonnie Prince Billy,Indie,mp3,Musica,Righe — righeindie @ 3:12 pm
Tags:

Da IndieForBunnies DAILY MP3: Scaricate l’inedita “Play, Guitar, Play” da “The Wonder Show Of The World”nuovo disco di Bonnie Prince Billy http://bit.ly/cHteIF

 

Le isole a Sud febbraio 25, 2010

Filed under: Indie,mp3,pop,postinoindie,rock,Vessel — righeindie @ 1:50 pm
Tags:

I Vessel arrivano da Reggio Emilia, ma puntano dritti al cuore. Righe Indie ondeggia seguendo i ritmi sinuosi di “90’s lover”. Con “The system”, la voce sensuale di Corrado Nuccini, Alessandra Gismondi, Emanuele Reverberi imbibisce lo spazio vitale, lasciando un’aura di piacevole melanconia, “. Ci accendiamo una sigaretta di fronte a una luna restia a farsi guardare, coperta da un cielo nero di nuvole, e nel frattempo suona “Frigid Moon” che, si mischia a quel fumo e, come vento, allontana quella coltre di natura che copre quel satellite luminoso e timido. I Vessel usciranno con tre Ep. Il primo è “Tales of Memento Island”, l’isola della memoria. Successivamente approderanno su quella del desiderio e della rinascita. Gli album trattano di un viaggio,  una sorta di metafora di ciò che sta per salpare, appunto Vessel sta per “vascello”.

Free download http://42records.bandcamp.com/album/vessel-tales-of-memento-island

Questa è Memento List. Meravigliosa!

 

 

Cigarettes and chocolate milk, nell’attesa… febbraio 23, 2010

Filed under: Concerto,Firenze,Indie,Milano,Musica,Righe,Rufus Wainwright — righeindie @ 11:00 am
Tags:

La notizia viaggia in fretta su Twitter, Rufus Wainwright farà tappa in Italia: 
13 Maggio – Firenze, Teatro Communale
15 Maggio – Milano, Conservatorio Conservatorio
I biglietti sono già disponibili sul suo sito. Accorrete!

 

E’ un mondo malato

Filed under: Broken Social Scene,Indie,mp3,Righe,rock,Video — righeindie @ 10:54 am
Tags:

I Broken Social Scene stanno per tornare. I canadesi usciranno con “Forgiveness Rock Record” il 4 maggio. Per anticipare il loro nuovo album, propongono una prima canzone, “World Sick”, in free download qui http://www.brokensocialscene.ca/  E come fate a non averla sul lettore?

 

 

We got a minefield of crippled affection
All for the borrowed mirror connection
That’s why I’m leaving this spoken detention
I’m a romance addict so that I can confess that

I get world sick every time I take a stand
Well, I get world sick, my love is for my land

We got a lady who’s wanting to dance
Men with the maybe looking for endings

And I get world sick every time I take a stand
Yeah, I get world sick, my love is for my land

I’m sick of the self-love, losing the “bless me”
The exit the roof of the rule of what we’ll be
And all the destroyers that never wore dresses
They live for the older, well I’ll confess this

I get world sick every time I take a stand
Yeah, I get world sick, my love is for my land
I get world sick every time I take a stand
Yeah, I get world sick, my love is for my land

 

Verde Speranza febbraio 20, 2010

Filed under: Adam Green,Concerto,Covo,Indie,Magnolia,Musica — righeindie @ 2:46 pm
Tags:

Un matrimonio sbagliato diventa humus per un album strepitoso. Il nuovo lavoro di Adam Green, ex Moldy Peaches, si chiama Minor Love e vale la pena acquistarlo. Torna in Italia per due concerti, sabato 27 al Covo di Bologna e domenica 28 al Magnolia di Segrate.

 

Mi è sembrato di vedere un gatto

Filed under: Brunori Sas,Musica,Righe — righeindie @ 9:11 am
Tags:

Questo potrebbe dire Bigazzi se avesse ancora la possibilità di apparire in Tv. Nel frattempo il felino di Fred Penner, continua a tornare, anche dopo le più atroci vessazioni, e noi, incuranti del testo, continuiamo a canticchiare “The Cat Came Back”, utilizzata per la pubblicità dell’Audi A3.